market place ecommerce local seo

LOCAL SEO: sfidare i giganti dell’e-commerce è possibile

In questo articolo vi introduciamo un argomento che i piccoli imprenditori locali non possono ignorare: la local SEO, una preziosa arma che negozi, bar, ristoranti e studi professionali possono impiegare per competere con i giganti dello shopping online.

Cos’è la local SEO?

Per local SEO (local search engine optimization) si intendono tutte quelle azioni volte a migliorare la propria visibilità su Google e altri motori di ricerca in due circostanze particolari:

  • quando le persone sono fisicamente prossime ad un negozio fisico ed effettuano una ricerca online
  • quando viene effettuata una ricerca che include una posizione specifica.

La local SEO, quindi, è uno strumento prezioso per qualsiasi azienda dotata di una posizione fisica o comunque operativa in una determinata area geografica locale.

Ristoranti, bar, studi professionali, negozi di abbigliamento e di alimentari sono tutte attività che dovrebbero utilizzare la SEO locale, sfruttando il suo potere di attrarre clienti e generare conversioni.

Local SEO e il valore dei consumatori “local”

La SEO locale si configura a tutti gli effetti come una preziosa arma che i piccoli imprenditori locali possono impiegare per competere con i giganti dello shopping online e guadagnare posizioni nei risultati dei motori di ricerca.

Google, infatti, utilizza specifici fattori di ranking per determinare se un’attività è geograficamente rilevante per un utente che esegue una ricerca e lo fa con l’aggiunta della stringa "vicino a me”. È questo aspetto a determinare un prezioso vantaggio per le piccole realtà locali rispetto ai giganti dello shopping online.


Una ricerca condotta da Access ha evidenziato, infatti, come la vicinanza sia un fattore determinante per le decisioni di acquisto dei consumatori locali, che nel il 92% è intenzionato a muoversi per massimo 20 minuti o anche meno per acquistare beni essenziali quotidiani. Per aziende di qualsiasi dimensione, già questo dovrebbe essere un motivo sufficiente per investire nella SEO locale.

I consumatori locali, inoltre, sono clienti che molto probabilmente torneranno nel punto vendita se soddisfatti.

Che cos'è una ricerca locale? E le SERP locali?

Cominciamo a dire che una ricerca locale si verifica ogni volta che una persona inserisce una query in Google specificando una posizione geografica. Ad esempio, potrebbero inserire come stringa “profumeria vicino a me", “ristorante vegano a Napoli”. Grazie alla geolocalizzazione, in realtà, ormai non è nemmeno necessario inserire "vicino a me" o la propria posizione per fare in modo che Google mostri risultati pertinenti.

Se passeggiamo per le strade della nostra città e facciamo una semplice ricerca in Google, ad esempio “articoli sportivi”, il motore di ricerca ci restituirà un vero e proprio pacchetto di risultati “locali”, ovvero le SERP locali.

"SERP" sta per "pagine dei risultati dei motori di ricerca". Le SERP locali sono i risultati che vengono presentati quando qualcuno esegue una ricerca specificando una posizione geografica.

Possono includere:
- la mappa locale della zona di interesse con l’indicazione dei risultati,

- i risultati organici localizzati ed anche contenuti multimediali.

Di solito Google restituisce subito sotto la mappa, le schede di tre attività commerciali con informazioni utili come orari di apertura, informazioni di contatto e recensioni.

In alcuni casi possono essere presenti anche foto. Tutte queste informazioni provengono dal profilo Google My Business dell'azienda, aspetto cruciale della local SEO.

Come funziona l'algoritmo locale di Google?

Nel caso delle ricerche locali, l’algoritmo di Google si comporta in maniera leggermente diversa rispetto alle ricerche standard e so basa su tre elementi chiave:


  • Pertinenza: l'attività presentata è adeguatamente pertinente alla query di ricerca dell’utente?
  • Prominenza: l'attività che emerge dai risultati è affidabile?
  • Prossimità: l'attività è vicina al’utente?


Per essere sicuri che Google consideri la nostra attività come sufficientemente pertinente, prominente e vicina da mostrare all’utente che ha effettuato la ricerca, si potrebbe includere il nome della propria città nei contenuti presenti sul sito web istituzionale, o creare collegamenti con siti web locali. Altra strategia utile è quella di specificare chiaramente nel sito web dove si trova l’attività, dettagliandone al massimo la posizione. Incentivare le recensioni in cui sia bene chiaro che l’attività si trova nella città X è un ulteriore modo per ottimizzare l’indicizzazione nei motori di ricerca dal punto di vista “locale”.


Pronti a sfruttare la local SEO? In caso di dubbi Wave Tribe è pronta a supportare il tuo business locale!