Food photography: quanto e perché è importante per il tuo business

Food photography: quanto e perché è importante per il tuo business



Fotografare il cibo in modo professionale è fondamentale nel marketing della ristorazione. Le immagini sono il primo biglietto da visita per un brand e la food photography è la chiave per presentare al meglio il proprio ristorante.
Da tempo, ormai, il cibo ha assunto nuove connotazioni, divenendo una vera e propria arte, sia per professionisti, chef e pasticceri, che per le persone comuni e i social addicted, che hanno fatto della food photography un vero e proprio trend che non conosce crisi. Basti pensare all’hashtag #foodporn, pienamente entrato nel gergo comune, anche all’esterno delle piattaforme di social media.

Il cibo che diventa oggetto di venerazione e soddisfa tutti i sensi.

Ristorante Ravello Hotel Marmorata
Da qui la nascita del food marketing, con il proliferare di blog, influencer, e rubriche di settore, capaci di spostare quelli che fino a quel momento erano gli equilibri del mercato. Ovvia allora la professionalizzazione anche del lato visivo, con fotografi specializzati e l’arrivo del food stylist, esperto nella predisposizione e nell’impiattamento dei cibi da fotografare.

 

Il Food Marketing

Pizzeria Panidà Aversa
Le immagini di qualità diventano un perno fondamentale della strategia di social media marketing, stimolando curiosità, interesse e il word of mouth (il passaparola) nei confronti di ristoranti, bistrot, negozi di alimentari o pasticcerie che decidono di affidarsi ai loro canali social. Da una ricerca del Dipartimento di Psicologia della Montclair State University è emerso che presentando il cibo in maniera meticolosa alle persone sottoposte al test, queste erano più propense a valutare positivamente il sapore e l’accuratezza messa in atto per la preparazione del cibo.

Saper presentare il cibo

Casa del Nonno 13 Salerno
Nell’ambito del food marketing online, la presentazione assume un rilevo ancor maggiore dal momento che è ciò che permette all’utente dall’altra parte dello schermo di farsi un’idea sull’esercizio commerciale e sul fatto che la pietanza sia davvero buona così come appare in foto.
Un’ottima pratica di food photography nell’ambito della propria strategia di marketing diventa essenziale per creare traffico sul sito e incrementare le vendite, sia online che offline.
Ma, allo stesso modo, se fatto in maniera errata, fotografare il cibo può anche determinare un grave insuccesso per l’azienda.

Come fotografare il cibo

Ristorante Nonno 13 Salerno

Questo però non significa che per la food photography sia necessario assumere un fotografo professionista o investire grosse cifre per l’attrezzatura. Bisogna però prestare attenzioni ad alcuni fattori, quali impiattamento, illuminazione e inquadratura:

  • fare in modo che le foto trasmettano la qualità, la naturalezza degli ingredienti, e/o la sofisticatezza della ricetta;
  • fotografare il cibo in condizioni di buona luce, meglio se naturale;
  • bilanciare i colori della foto con la disposizione degli alimenti;
  • curare la scena che fa da sfondo allo scatto e tutti gli elementi di contorno;
  • quando necessario, non fotografare la pietanza per intero ma focalizzarsi su un significativo dettaglio da mettere a fuoco;

Per fare di più

Ristorante Ravello Antica Cartiera
Tuttavia questi sono solo accorgimenti generali, spesso è bene anche lasciar esplodere anche la propria creatività e sperimentare con tecniche personalizzate, filtri ed editing.

Osate, alla ricerca della vostra personalissima e originale tecnica da food photography!

Se vuoi una consulenza in merito, Wave Tribe è in grado di indicarti la strada giusta per il tuo commercio.

Contattaci su Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiama il +39 348.2429153.